• La dentatura terminale
    SOLO ONLINE

    La vera motivazione della scelta dell’argomento è stata quella di far comprendere come l’odontoiatria, che pare virare, sempre più, verso la cosmetica, rimanga una disciplina profondamente medica, rendendo protagonisti pazienti “malati” (tautologia paradossale imposta dal momento storico in cui vediamo sempre più spesso curati pazienti “sani”) che possono riacquistare salute e gioia di vivere grazie alla nostra terapia. Il libro è di carattere meramente quantitativo, con ricadute professionali importanti: i pazienti con dentatura terminale o molto compromessa, a differenza di quelli con esigenze puramente cosmetiche, sono molto più numerosi di quanto non si creda se si considera il tasso di invecchiamento della popolazione nel mondo occidentale o se si allarga l’orizzonte alle decine di milioni di persone che, nel mondo, stanno uscendo dalla povertà chiedendo di essere curate anche per gli aspetti odontoiatrici.

  • Il fascino della ceramica integrale
    SOLO ONLINE

    L’odontotecnica in continua evoluzione – così si potrebbe definire l’attuale situazione della nostra professione nel settore dentale. Nuovi materiali e possibilità di realizzazione, opzioni di trattamento d’avanguardia e naturalmente la stretta interazione tra dentista, paziente ed odontotecnico consentono oggi di eseguire restauri a un livello mai raggiunto finora. L’attenzione per la salute e il desiderio di estetica dominano sostanzialmente la nostra realtà quotidiana di laboratorio. Per soddisfare i desideri e le esigenze dei pazienti dal punto di vista biologico e funzionale, da un lato, cosmetico ed estetico, dall’altro, la ceramica integrale è il materiale restaurativo d’elezione.

    Questo testo affronta l’affascinante tema della ceramica integrale nella sua vasta complessità. Vengono illustrati in modo dettagliato gli aspetti più disparati: dall’indicazione alla scelta corretta dei materiali, alla realizzazione e alle domande più frequenti sull’argomento. L’obiettivo è orientato chiaramente ad un approccio pratico.

  • Copybook Dental modelling technique AFG
    SOLO ONLINE

    Sono molto felice di presentare agli studenti, agli odontotecnici e agli odontoiatri, questo manuale di disegni realizzato dai Training Lab AFG Italiani, basato su criteri matematico-geometrici e sui codici AFG. Questa tecnica di acquisizione cerebrale della forma dentale e di modellazione manuale o digitale è stata da me ideata a partire dal 1991, presentata per la prima volta in un congresso odontoiatrico a Roma nel 1998 e poi pubblicata in un articolo in 6 lingue nel 2002, pubblicato sul Dental Dialogue (teamwork media srl). La vera affermazione dell’AFG è però avvenuta nel 2010 con la pubblicazione del libro internazionale “AFG Modelling”, edito dalla teamwork media srl di Brescia (Italy), tradotto in tutte le lingue più importanti nei vari continenti.
    I disegni di questo manuale sono stati realizzati da Antonio Laratro e le modellazioni da Salvatore Loria, coadiuvati da tutti i Training Lab AFG in un lavoro di squadra che ha prodotto una guida didattica molto importante per i giovani studenti delle scuole e delle università, ma anche per i professionisti che approcciano per la prima volta al metodo.
    È decisivo comprendere che i codici numerici e le affermazioni statistiche che si incontrano in queste pagine rappresentano un ideale che deve essere sempre e assolutamente individualizzato, allo scopo di realizzare i denti di ogni singolo paziente e non imporgli una forma precostituita.
    Un artista scultore prima di realizzare una statua di un soggetto particolare deve passare per la capacità di realizzare una statua ideale; questo concetto vale anche per la modellazione dei denti: prima l’ideale, poi l’individuale.
    L’AFG è anche una specie di “sartoria dentale”, tanto i suoi codici sono sovrapponibili alle taglie usate per costruire i vestiti. Si dice che “una taglia non va bene a nessuno ma veste tutti” e così è anche nel nostro caso. I codici sono usati con lo stesso metodo con cui i sarti usano le loro misure per imbastire in modo provvisorio qualcosa che poi deve essere adattato con piccole modifiche numeriche.
    Tutti gli uomini sono diversi, ma noi possiamo trovare facilmente un vestito standardizzato nei tanti negozi di abbigliamento che si adatti alle nostre caratteristiche individuali, anche se non in modo assolutamente perfetto. Così è per l’AFG, con i suoi numeri distribuiti in una curva Gaussiana come nella sartoria, noi possiamo “imbastire” un progetto di forme dentali SML come il sarto farebbe con i suoi vestiti, che poi può essere individualizzato con minimi ritocchi numerici.
    L’AFG capovolge completamente i vecchi criteri di modellazione dentale delle tecniche precedenti, che erroneamente partivano dai dati delle articolazioni temporo-mandibolari, i quali potrebbero essere importanti solo per la posizione dei denti e non tanto per la forma, vanno considerati matematicamente approssimativi, essendo su base lineare, mentre il cavo orale è un sistema complesso-caotico. Le scienze mediche in particolare l’embriologia, ci insegnano che i denti sono geneticamente programmati, nascono a grandezza definitiva e si sviluppano completamente nella loro forma coronale quando delle ossa mascellari non è ancora presente uno sviluppo morfologico. Ai codici matematici AFG abbina tendenze geometriche ripetitive che caratterizzano in modo inconfondibile la dentatura umana.
    Risulta evidente che a questo manuale va abbinato un programma di formazione e di esercizio guidato dall’istruttore per poter comprendere appieno la tecnica in ogni suo aspetto.

  • Modelling AFG
    SOLO ONLINE

    Questo libro è fondamentale per tutte le professioni che operano nel campo odontoiatrico. In quest’opera sono presentate e divengono pronte all’uso quotidiano le regole della proporzione geometrica sia per i denti posteriori che per gli anteriori. Con semplicità, ma al medesimo tempo con rigore scientifico, si presenta una teoria innovativa per la ricostruzione dentale sia con il materiale ceramico che con il materiale composito. Un libro fondamentale per l’apprendimento degli studenti di odontotecnica e di odontoiatria che troveranno un avanzatissimo approfondimento allo studio del disegno anatomico dentale. Un libro fondamentale per i professionisti odontotecnici ed odontoiatri che attraverso questo strumento e le regole geometriche dell’osservazione proporzionata proposte troveranno ampio miglioramento alla applicazione delle loro quotidiane procedure ricostruttive. Infine un libro fondamentale per la attualità delle teorie geometriche che in modo assoluto si integrano con le nuove apparecchiature digitali.

  • Aesthetic & Function
    SOLO ONLINE

    Quest’opera nasce dal desiderio dell’autore di comunicare e trasmettere una serie di informazioni e tecniche che in questi anni gli hanno procurato immense soddisfazioni. Questo libro, che sarebbe meglio definire manuale, è da utilizzare tutti i giorni al posto di lavoro. Vuole quindi essere una guida con dei passaggi tecnici codificati per raggiungere dei risultati eccellenti nella routine quotidiana. L’utilizzo di strumentazioni adeguate come archi facciali di trasferimento e articolatori (con i relativi accessori) è parte fondamentale per raggiungere tali obbiettivi ma è determinante mettere in atto un protocollo di lavoro che ci aiuti a utilizzare queste attrezzature in modo corretto. L’autore evidenzia in quest’opera il suo protocollo personale elaborato e testato insieme con i suoi clinici nel corso di oltre vent’anni che permette di raggiungere risultati estetici e funzionali eccellenti nel lavoro quotidiano. Oltre al protocollo applicabile da tutti gli odontotecnici e clinici, vengono presentati alcuni casi clinici.

  • La precisione nella restaurazione protesica
    SOLO ONLINE

    Il termine “precisione” è oggi molto usato in odontoiatria, ma è necessario stabilire cosa si intende per precisione e fino a che punto può, e deve, essere spinta.
    Riteniamo evidente che la qualità di un lavoro protesico sia direttamente proporzionale alla sua precisione.
    Nel nostro lavoro ci siamo ispirati ai principi elaborati nel testo “Precisione e contorno nella ricostruzione protesica” di Martignoni e Schönenberger, riportandoli, ove possibile, nella nostra realtà quotidiana.
    Il primo dei principi dettati dal testo è il restauro dell’anatomia lesionata con l’obiettivo di ricondurla il più possibile verso la condizione originaria.
    Con l’avvento dei mezzi di ingrandimento, come strumento di lavoro, è stato possibile mettere a punto una tecnica operativa più sofisticata con la quale superare molti ostacoli anche se altre problematiche rimangono per ora insolute.
    Noi crediamo che le metodiche di lavoro sotto microscopio non abbiano portato alla perfezione assoluta, ma ad un grado di precisione sufficiente a creare una risposta positiva dei tessuti, tale da mantenerli in una condizione di salute stabile in situazioni igieniche normali.
    È importante individuare un parametro di confronto pratico che ci consenta di stabilire se un lavoro è sufficientemente preciso; a tale scopo sarà bene rifarsi a quanto pubblicamente accettato e cioè che la precisione e l’incorporazione, che vengono costantemente richieste nella esecuzione degli intarsi in oro, debbano essere trasferite in “toto” nella realizzazione delle corone complete.

    255 pagine, 444 fotografie

  • Strumenti di marketing per l’odontoiatria moderna
    SOLO ONLINE

    Al fine di sviluppare da uno studio dentistico sconosciuto una personalità del marchio, occorre includere il livello emotivo. L’odontoiatra ha a disposizione molti strumenti per compiere questa trasformazione, molti dei quali sono descritti chiaramente nel presente libro. Il modello del marchio mostra al dentista impegnato da dove può cominciare. Da ultimo egli costruisce il nucleo del marchio, che fa diventare vivo il proprio studio. Un marchio significa sfruttamento del valore, perché è sinonimo di qualità ed equivale a vincolare il cliente. Non ci poniamo senza emozioni di fronte a un marchio. Le emozioni vincolano e cambiano “programmazioni” esistenti.

    172 pagine • 66 fotografie